?

Log in

No account? Create an account

Previous 10

Nov. 29th, 2012

hanslanda

Pensieri sparsi su qualche film a caso. Proprio a caso.

Bang bang, he shot me down, bang bang, I hit the ground, bang bang, that awful sound, bang bang, my baby shot me down... 
Scusatemi.
Sapete che quando mi fisso con le cose non sono capace di stare zitta manco se mi pagate per farlo.
Ecco, appunto.

Tarantino!verse e blateramenti vari.Collapse )

Oct. 23rd, 2012

[Once Upon A Time] Cappuccino e Brioche

Titolo: Cappuccino e Brioches
Autore: swanheart_lady
Fandom: Once Upon A Time
Personaggi: Ruby, Belle (hinted Ruby/Belle)
Prompt:
Once Upon a Time, Ruby, Pausa con cappuccino e brioches
Rating: Verde
Avvertimenti: SPOILER per ‘The Crocodile’, 2x04
Wordcount: 321


Cappuccino e BriocheCollapse )

Jul. 5th, 2012

Il colore del mare [Finnick/Annie, The Hunger Games]

Disclaimer: Questi personaggi non mi appartengono, bla bla, ma soprattutto Finnick/Annie FTW e chissene del triangolo protagonista XD Fandom Hunger Games etc etc etc, spoiler fino al finale di Mockingjay! (...non uso il cut perchè sono dall'iPod e non ci riesco e zero voglia di accendere il pc XD ma lo modificheròh!)

Il figlio di Finnick aveva i suoi occhi. 
Si riflettevano nel mare.
Sì, c'era ancora un mare, oltre la cenere ed i cadaveri, giù al Distretto 4.
Annie era seduta sulla riva ed il vento le trasportava granelli di sabbia nei capelli spettinati e selvaggi, ma bellissimi. 
Lei non pareva accorgersene.
Porgeva la mano al suo bambino, seduto sul bagnasciuga, che rideva delle onde che continuavano a sfiorarlo per poi svanire.
Aveva già quattro anni. 
Poco distante da loro, Katniss Everdeen, giunta lì per far loro visita, li osservava con un sorriso malinconico ed un profondo terrore negli occhi - la paura di avere un figlio, la paura di doverlo crescere continuava a tormentarla -, ma Annie non la vedeva. Osservava le onde.
Lui era lì; si atteggiava a re dell'oceano, sdraiato sull'acqua; di tanto in tanto la guardava e le diceva, ridendo: "Specchio, specchio del mare, chi è il più sexy di tutta Panem?".
Annie sapeva che Finnick era un sogno. Ma era un bel sogno. E così gli rispondeva, sussurrando appena. Rimanevano a parlare per ore ed ore, spesso per tutta la notte.
A volte lui smetteva di scherzare e la avvertiva: "Di' a nostro figlio che deve essere forte. Deve essere forte, o gli faranno quello che hanno fatto a te. Quello che hanno fatto a me."
E lei glielo diceva: "Sii forte. Sta' al sicuro."
Ma non quel giorno. 
Quel giorno Finnick divenne spuma e scomparve in un istante nel mare; tra le onde rimase solo il colore dei suoi occhi.
Ed Annie fu sul punto di cadere, di cadere nell'oblio e dimenticare ogni cosa, di tapparsi le orecchie e sfuggire dal mondo per tanto, tanto tempo. 
Ma suo figlio le accarezzò il volto e questo bastò a riportarla indietro - sarebbe bastato sempre. 

Jul. 1st, 2012

ten/rose

All We Know (Is Love)

Hello, Stonehenge! Who takes the Pandorica, takes the Universe! popolo di LiveJournal!
Come forse saprete leggendo le mie avventure e disavventure su Twitter, recentemente ho visto la miniserie della BBC True Love (e visto che sono pigra non l'ho manco finita, ma insomma, provvederò, prima o poi XD).
I miei motivi sono stati alti e nobili e si chiamano David Tennant e Billie Piper (li vedete in icon, insieme e felici, ai tempi del Dottore ♥). Però, sinceramente, non mi aspettavo grandi cose; l'episodio con Tennant, in effetti, mi è piaciuto ma nulla di più, mentre quello con Billie, il terzo... mi ha veramente colpita. Adorabile.
In 25 minuti è terribilmente difficile riuscire a costruire una bella storia, ma ecco, penso ce l'abbiano fatta.
Di conseguenza, vi propino una raccolta di dieci flashfic sulle protagoniste del suddetto terzo episodio, "Holly"; ogni storia è ispirata ad una frase di una canzone dell'album All We Know Is Falling, dei Paramore.
Il tutto, spero, sotto cut apposito e con noticine finali. XD Buona lettura!


I. BrighterCollapse )
III. Here We Go AgainCollapse )

ConspiracyCollapse )
II. My HeartCollapse )


FranklinCollapse )
WhoaCollapse )


Never Let This GoCollapse )


EmergencyCollapse )


PressureCollapse )


All We KnowCollapse )

CAUSE ALL WE KNOOOOOOW IS FALLING IT FAAAAAAALLS  E niente, grazie infinite di essere arrivati fin qui a leggere queste sciocchezze ♥

 

Mar. 25th, 2012

ten/rose

The Doctor Dances

( You are about to view content that may only be appropriate for adults. )

Feb. 13th, 2012

Every Night I Burn

Titolo: Every Night I Burn
Fandom: Star Wars (Episode III)
Personaggi: Anakin Skywalker, Padmè Amidala
Pairing: Anakin Skywalker/Padmè Amidala
Genere: Introspettivo, Drammatico
Note: Ispirata a 'Burn' dei The Cure
Conteggio Parole: 107


don't look, don't look, the shadows breatheCollapse )

Feb. 11th, 2012

Il pianto dei lupi. [Fanfiction su 'Game of Thrones', SPOILER per la seconda stagione.]

Fandom: Game of Thrones
Titolo: Il pianto dei lupi

Tipologia: Drabble
Rating: Verde
Avvertimenti: SPOILER per ‘A Clash Of Kings’ / seconda stagione di ‘Game of Thrones’.


Il pianto dei lupi.Collapse )

Perchè sì, il tradimento di Theon ed il sacco di Winterfell hanno colpito anche lei, lasciatemelo credere. 

Dec. 30th, 2011

[Harry Potter] Nebbia

( You are about to view content that may only be appropriate for adults. )

Dec. 7th, 2011

Fandom is.

Fandom is focus. Fandom is obsession. Fandom is insatiable consumption. Fandom is sitting for hours in front of a TV screen a movie screen a computer screen with a comic book a novel on your lap. Fandom is eyestrain and carpal tunnel syndrome and not enough exercise and staying up way, way past your bedtime.

Fandom is people you don’t tell your mother you’re meeting. Fandom is people in the closet, people out and proud, people in costumes, people in T-shirts with slogans only fifty others would understand. Fandom is a loud dinner conversation scaring the waiter and every table nearby.

Fandom is you in Germany and me in the US and him in Australia and her in Japan. Fandom is a sofabed in New York, a roadtrip to Oxnard, a friend behind a face in London. Fandom talks past timezones and accents and backgrounds. Fandom is conversation. Communication. Contact.

Fandom is drama. Fandom is melodrama. Fandom is high school. Fandom is Snacky’s law and Godwin’s law and Murphy’s law. Fandom is smarter than you. Fandom is stupider than you. Fandom is five arguments over and over and over again. Fandom is the first time you’ve ever had them.

Fandom is female. Fandom is male. Fandom lets female play at being male. Fandom bends gender, straight, gay, prude, promiscuous. Fandom is fantasy. Fandom doesn’t care about norms or taboos or boundaries. Fandom cares too much about norms and taboos and boundaries. Fandom is not real life. Fandom is closer than real life. Fandom knows what you’re really like in the bedroom. Fandom is how you would never, could never be in the bedroom.

Fandom is shipping, never shipping, het, slash, gen, none of the above, more than the above. Fandom is love for characters you didn’t create. Fandom is recreating the characters you didn’t create. Fandom is appropriation, subversion, dissention. Fandom is adoration, extrapolation, imitation. Fandom is dissection, criticism, interpretation. Fandom is changing, experimenting, attempting.

Fandom is creating. Fandom is drawing, painting, vidding: nine seasons in four minutes of love. Fandom is words, language, authoring. Fandom is essays, stories, betas, parodies, filks, zines, usenet posts, blog posts, message board posts, emails, chats, petitions, wank, concrit, feedback, recs. Fandom is writing for the first time since you were twelve. Fandom is finally calling yourself a writer.

Fandom is signal and response. Fandom is a stranger moving you to tears, anger, laughter. Fandom is you moving a stranger to speak.

Fandom is distraction. Fandom is endangering your job, your grades, your relationships, your bank account. Fandom gets no work done. Fandom is too much work. Fandom was/is just a phase. Fandom could never be just a phase. Fandom is where you found a friend, a sister, a kindred spirit. Fandom is where you found a talent, a love, a reason.

Fandom is where you found yourself.

Fonte: http://hesychasm.livejournal.com/187818.html

Nov. 16th, 2011

[XMFC] AAACK!; [XMFC] Loro due contro il mondo.

Nulla da dire, se non che X-Men First Class fa male. Accidenti a voi che mi tirate nel circolo.
Bon; la prima, "AAAACK!", è una storiella demenziale fino al midollo, nata dal ritrovamento di un'orrida ChErik MPREG - e, non me ne vogliano i fan del genere, io detesto il MPREG. Perciò vi sorbite la mia reazione. XD
La seconda, "Loro due contro il mondo." è un'introspettiva che sarebbe dovuta essere più fluffosa e meno introspettiva, ma alla fin fine sono soddisfatta. E poi ci vuole un Raven Fan Club, non la caga mai nessuno, poverina. Enjoy.
P.S. Prima o poi la scrivo una ChErik, non so quando, ma vi giuro che la scrivo.

[XMFC] AAACK!Collapse )

...Ecco, ora che l'avete letta sappiate giusto un paio di cose.
1. Sì, so che negli anni '60 non c'era Internet e grazie al cielo XD, ma passatemela. La mia indignazione era troppa per non divertirmi un po' e far indignare anche loro...
2. Io amo Banshee che urla contro il PC. Vorrei poterlo fare anche io, a volte. ♥

[XMFC] Loro due contro il mondo.Collapse )


Ed ora che avete letto questa, anche qui giusto un paio di appunti.
1. Raven, Raven, Raven ♥♥♥ Certo, non è stata lei a farmi innamorare del film, ma accidenti se è un bel personaggio. E di fanfiction sul rapporto con Charles ce n'è davvero troppo poche.
2. Giusto per essere chiari. Il finale tendente al fluff non vuole essere una specie di "owww in fondo le cose non erano poi così inconciliabili, guarda che carini anche in questa situazione!", NO, sono convinta che alla fine di FC ci siano dei contrasti troppo grandi tra di loro e che la separazione fosse inevitabile, talmente inevitabile che Charles poco prima aveva persino spezzato la promessa leggendo nella mente di Raven; però... il momento dell'addio in sè l'ho visto un po' come un'ultima summa di tutti quei momenti felici che devono aver vissuto -una specie di contentino prima del distacco definitivo, diciamo. Perchè, sì, c'erano stati troppi contrasti perchè non si distaccassero, ma in quell'ultimo saluto qualcosa di felice, fosse anche solo il ricordo di tutta la vita che hanno passato assieme, secondo me c'era. 

Au revoir!

Previous 10